Come fa la mucca...e la capretta...e gli altri animali della fattoria...andiamo a conoscerli alla Malga Tovre di Molveno

Come fa la mucca...e la capretta...e gli altri animali della fattoria...andiamo a conoscerli alla Malga Tovre di Molveno

Se vi trovate in villeggiatura con la vostra famiglia nella meravigliosa Molveno, non potete assolutamente perdervi questa chicca: MALGA TOVRE.

Una bellissima malga adagiata a 1460m s.l.m. sopra l’altopiano di Pradel.

Aperta da giugno a settembre e gestita dall’azienda agricola Maso Pisoni di Ponte Arche.

Si tratta di una fattoria didattica, dove nel periodo estivo oltre alla conoscenza degli animali, vengono proposti diversi laboratori per i bambini, come ad esempio il piccolo “casaro”.

Siete pronti per far la conoscenza degli amici animali di Malga Tovre, loro sono impazienti di fare la vostra conoscenza.

Il sole con i suoi raggi, fa capolino dalla finestra, è mattina ed è ora di alzarci, oggi ci aspetta una bellissima giornata, andremo a conoscere degli animali della malga Tovre.

Ci dirigiamo verso la partenza della telecabina, che dal nostro appartamento sono 5 minuti a piedi, tramite un comodo sentiero. Acquistiamo i biglietti e ci mettiamo in coda in attesa del nostro turno per salire sulla panoramica, il nome che è stato dato alla telecabina di Molveno, potete anche immaginare il perché, man mano che prendiamo quota, davanti a noi si apre una meravigliosa vista sull’abitato di Molveno e sulle sue splendide acque cristalline. Noi ci godiamo il panorama nell’attesa di giungere sull’altopiano di Pradel.

L’altopiano di Pradel, oltre ad offrire una vista mozzafiato dell’intero panorama intorno a noi, dal lago che visto da quassù è davvero affascinante, alle cime del massiccio del Brenta e più vicino il maestoso Croz D’altissimo. Offre svariati sentieri, per citarni alcuni, il rifugio Croz D’altissimo, il rifugio La Montanara, il mondo di Sciury (lo scoiattolo abitante dei boschi di Molveno), il Forest Park, per i bambini avventurosi, di alcuni di questi avrò modo di parlarvene in altri racconti, ma adesso focalizziamo l’attenzione sulla nostra meta di oggi Malga Tovre.

Arrivati sull’altopiano di Pradel, avrete due modi per raggiungere la malga: la prima, la più comoda e meno faticosa è proseguire il viaggio sulla seggiovia che da Pradel, vi porterà ai piedi del rifugio La Montanara, da qui in 5 minuti, percorrendo il percorso a ritroso su una ripida discesa, tra prati e carrozzabile cementata, vi porterà direttamente a Malga Tovre.

La seconda ipotesi, quella che abbiamo percorso noi, da Pradel, carichiamo la nostra piccola sulle spalle, nell’apposito zaino porta bimbo e risaliamo un piccolo sentiero che giunge sulle pista da sci, da qui in costante salita ripida, risaliamo la pista da sci fino a giungere a Malga Tovre, il tempo stimato circa 15/20 minuti anche meno se si ha un buon passo, vi sconsiglio assolutamente il passeggino da trekking. Prestate attenzione, la pista da sci in alcuni punti si interseca con il percorso di Downhill.

Ed eccoci giunti ormai in prossimità della malga, il suono dei campanacci delle mucche ci da il benvenuto. Ecco finalmente vediamo le mucche, libere al pascolo, ci dirigiamo verso l’entrata della malga dove si trova la struttura e diversi tavoli in legno per il servizio di ristoro. La nostra piccola felice non vede l’ora di curiosare qua e la e di fare la conoscenza degli amici animali. Come prima cosa andiamo a porgere il nostro saluto a un asinello molto coccolone, che di certo non disdegna le nostre attenzioni.

Coco…coco…coco…”si la gallina che scorrazza libera nel prato”

e poi ci sono i tre porcellini…a no, guarda che ce ne sono altri nel prato…e intanto impariamo i versi degli animali.

Poi lungo il nostro percorso incontriamo due dolcissimi vitellini, molto affamati e nell’aia ecco le galline sfolazzare di qua e di la e qualcuna fa capolino dall’uscio.

Ed infine le caprette, che ci guardano incuriosite, una gentilmente si mette anche in posa e la mia macchina fotografica non può che immortalare quel simpatico musetto.

 

 

 

Per chi volesse, Malga Tovre offre servizio di ristorazione, con piatti caserecci e genuini. Veramente buono ed ottimo come merenda lo yogurt bianco di loro produzione con i frutti di bosco.

I bambini, a malga Tovre, oltre alla presenza degli animali, troveranno un bellissimo prato in piano dove poter correre e giocare in tutta serenità e tranquillità, per i più piccoli un piccolo scivolo dove poter fare su e giù, ed infine l’offerta didattica che malga Tovre offre.

Per chi volesse nel primo pomeriggio, vengono effettuati anche dei piccoli trekking con gli asini.

Anche oggi ci portiamo a casa un bagaglio di ricordi, i tuoi sorrisi, le tue risate e tuoi tentativi di imitare i versi degli animali, è fantastico vedere la meraviglia nei tuoi occhi.

Come sempre i bambini hanno sempre da insegnarci, la meraviglia sta nelle piccole cose, nella semplicità e nella fantasia che ogni giorno ci mettono per imparare a scoprire questo mondo meraviglioso.

Alla prossima avventura.

navigate_before
navigate_next

Di seguito alcune indicazioni per organizzare la vostra gita:

 

www.molveno.it – il portale di Molveno per organizzare al meglio le vostre vacanze. Troverete gli orari e i costi per gli impianti di risalita e altre utili informazioni.

 

Maso Pisoni – lo trovate su facebook (pagina: Maso Pisoni)

 

Dislivello: Molveno altitudine: 867m. s.l.m. – Altopiano di Pradel: 1.367m s.l.m. – 500m di dislivello da percorrere con telecabina – Altopiano di Pradel: 1.367m – Malga Tovre: 1.460m – 93m  infine dal rifugio la Montana: 1.525m – Malga Tovre: 1.460m – dislivello 65m da percorrere in discesa.

 

MALGA TOVRE: FATTORIA DIDATTICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *